Foxtrade, azienda del gruppo Volpe, specializzata nel settore delle importazioni e della distribuzione dal 1963. La nostra rete di contatti e fornitori comprende collaboratori in Cina, Indonesia, Honk Kong e Taiwan. Ci avvaliamo delle migliori compagnie di navigazione e dei più quotati consulenti doganali per garantire sempre un servizio di alta qualita'. Il nostro range prodotti comprende: Materiale Elettrico, Lampade, Decori per la casa, Garden, Utensili, Decori per il Natale, Stufe e ventilatori.

MADRID:E-SHOW 2012

Fiera del commercio elettronico.

thumbnail Il complesso fieristico di Madrid e' una struttura di tutto rispetto, ampi spazi con padiglioni luminosi, servita da mezzi di comunicazione, banche e tutta una miriade di servizi che la rendono un perfetta piazza per mostre ed esibizioni, insomma un ottimo polo per un rilancio dell'economia. Eppure a sentire le ultime notizie la Spagna attraversa una profonda crisi, giovani che non trovano lavoro, disoccupazione e riduzione dei consumi, tutti i presupposti per la preparazione di manifestazioni, cortei, sommosse e rivolte popolari. In effetti ciò è proprio quello che abbiamo visto sui nostri Telegiornali. Eppure sono appena tornato da Madrid, ho girato per la città ma per quanto mi sforzassi sono riuscito a vedere solo gente che passeggiava, sostava nei locali della Gran Via, ascoltava i musicisti di strada a porta del Sol, andava al lavoro, girava in metropolitana, era in macchina tanto da congestionare il traffico fino a farti preferire l'andare a piedi o con bus al posto del Taxi, commercianti che esponevano e vendevano i propri prodotti a normali prezzi di mercato, senza svendere così come accade da noi in Italia specialmente al sud, perché svendere vuol dire creare meno utili, meno ricchezza e più povertà . Non dobbiamo pensare che un venditore che ha dei buoni margini sia un disonesto perché si arricchirà a scapito di un operaio, se il paese crea ricchezza prima o poi ne beneficheranno tutti, per primi i lavoratori autonomi che poi inevitabilmente si tireranno dietro gli impiegati e gli operai. Se il paese non consente ad alcune classi sociali di creare la ricchezza si impoverirà sempre più ed i primi a cadere nel baratro saranno gli operati e gli impiegati seguiti man mano dalle altre classi sociali, state pur certi che gli ultimi ad avere il problema sono coloro che avrebbero potuto creare ricchezza e non è' stato loro permesso. Tutto ciò mi fa venire dei dubbi, che la crisi in Spagna sia solo una finction televisiva? Sicuramente alla fiera del commercio elettronico di Madrid hanno compreso quale potrebbe essere la strada per far ripartire un'economia in affanno. Presentazione di nuovi strumenti di pagamento, possibilità di lavoro aperte tutti grazie ai ridotti costi del settore, tutti possono avere un'opportunita' e questo fermenta il mercato, tanto alla fine l'uomo ha bisogno di beni tangibili e produzione e la distribuzione non potranno mai essere sostituite dalle sole aziende virtuali. Sicuramente l'ecommerce, l'eservice e le attività che sfruttano la rete possono diventare un buon trampolino di lancio tali manifestazioni, infatti, si terranno a Barcellona, Turchia e San Paolo in Brasile. Il nostro paese sembra rimanere ancorato alla vecchie tradizioni, speriamo che questa ancora che ci ha dato, fin ora, stabilità non ci trascini sul fondo.